Anche io ci sono...

Foto

ANCHE IO CI SONO.........

Sono un ragioniere, ex bancario, ora in pensione, e ho conosciuto l'Associazione in un momento triste della mia vita, durante la malattia di mia moglie. Spesso aveva bisogno di un aiuto. Facevo il nunero reperibilità dell'Associazione e in poco tempo la dottoressa o l'infermiera erano accanto a lei. A volte non c'era bisogno di somministrare alcun farmaco, ma c'era solo la parola, l'ascolto, il conforto.

Insomma l'Associazione C'ERA

Dopo, quando il dolore si era un poco sopito, mi sono detto che anch'io potevo ESSERCI.

Ed eccomi qua, volontario della "Cucchi". Faccio parte di quella sparuta, ma valida schiera di autisti che si preoccupano di accompagnare le persone assistite a fare visite, terapie, indagini e con le quali si stabilisce un legame di vicinanza, a volte anche di confidenza. E poi con Dino gestisco la contabilità ed i bilanci dell'Associazione che essendo ONLUS deve rispettare regolamentazioni molto precise. E questo mi calza a pennello, perchè la "testa da ragioniere" ce l'ho eccome. E ancora cerco di aiutare Enrica nel lavoro di segreteria, che è abbastanza impegnativo e per di più noi due dobbiamo stare dietro alle richieste di Paola e Pia che quando ci si mettono..... sono toste. Sono già passati diversi anni da quando sono entrato in questa "famiglia"; vedendo tante cose tristi a volte mi prende un poco di scoramento , ma poi alzo la testa, mi do una mossa perchè aiutando gli altri, aiuto anche me stesso e poi

VOGLIO ESSERCI

Giorgio, responsabile contabilità e bilanci (insieme a Dino)

Come sostenerci

Per sostenere l'Associazione basta effettuare un versamento sul conto corrente bancario:

43211

c/o UBI Banca - Sede di Tortona piazza Duomo

IBAN IT 71 R 03111 48670 0000 0004 3211

Se vuoi destinare il 5 per mille nella prossima dichiarazione dei redditi, metti la tua firma nell'apposito riquadro "Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative.." e scrivi il numero di Codice fiscale della Associazione:
94012020064


ATTENZIONE
L'Associazione non effettua la raccolta fondi "porta a porta", cioè non ha incaricati che vanno di casa in casa a raccogliere contributi. Nel caso dovesse succedere, stanno tentando di truffarvi.
Denunciate subito la truffa chiamando la polizia (113) o i Carabinieri (112) e l'Associazione.

Le raccolte fondi ed i banchetti informativi che potete trovare in strada sono sempre segnalati in anticipo con articoli sulle pubblicazioni locali e sul nostro sito.