Fabbisogni della Associazione

Le uniche fonti da cui derivano gli introiti dell'Associazione sono le donazioni e il 5 per mille, tali fondi vengono utilizzati in vari modi per far fronte a tutte le spese usuali in ogni associazione di questa tipologia.

In particolare, per i pazienti viene acquistato materiale protesico come lettini ortopedici, materassini antidecubito, girelli, carrozzine, pannoloni, farmaci non mutuabili e così
via; quando ci si trova davanti a pazienti particolarmente indigenti , vengono pagate le bollette della luce, del gas, il canone dell'affitto.

L'Associazione provvede anche con propri mezzi, al trasporto di pazienti in strutture non convenzionate con la ASL o fuori regione, dove questi devono recarsi per indagini o terapie. L'Associazione si avvale anche dell'aiuto di altre associazioni per il trasporto di pazienti barellati; tali interventi non sono a carico ASL ma vengono pagati utilizzando le donazioni che la popolazione concede alla ns Associazione.

I presidi vengono manutenuti regolarmente da un gruppo di ns volontari e sono ospitati presso magazzini concessi in comodato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona e dalla Fondazione "Uccio Camagna" Onlus Tortona.

Nel caso aveste il piacere di donare materiale protesico alla ns Associazione, sarà nostra cura visionarlo preventivamente per verificare sia realmente necessario al nostro utilizzo e procedere eventualmente al ritiro come donazione dello stesso.

Chi fosse interessato può inviare via posta elettronica a segreteria@associazionecucchi.it con le foto dei presidi, riportando un numero di telefono per il contatto.

Come sostenerci

Per sostenere l'Associazione basta effettuare un versamento sul conto corrente bancario:

43211

c/o UBI Banca - Sede di Tortona piazza Duomo

IBAN IT 71 R 03111 48670 0000 0004 3211

Se vuoi destinare il 5 per mille nella prossima dichiarazione dei redditi, metti la tua firma nell'apposito riquadro "Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative.." e scrivi il numero di Codice fiscale della Associazione:
94012020064


ATTENZIONE
L'Associazione non effettua la raccolta fondi "porta a porta", cioè non ha incaricati che vanno di casa in casa a raccogliere contributi. Nel caso dovesse succedere, stanno tentando di truffarvi.
Denunciate subito la truffa chiamando la polizia (113) o i Carabinieri (112) e l'Associazione.

Le raccolte fondi ed i banchetti informativi che potete trovare in strada sono sempre segnalati in anticipo con articoli sulle pubblicazioni locali e sul nostro sito.